Gennaio 2018

In questa sezione proponiamo alcune delle ultime acquisizioni della biblioteca oppure delle selezioni a tema. Se cerchi qualcosa di particolare vieni a trovarci!

Qui di seguito le novità di questo mese.

Segui l'attività della biblioteca su facebook

Per restare aggiornata/o iscriviti alla nostra newsletter! iscriviti 

SAGGISTICA

Giacobbo, Roberto

L'uomo che fermò l'apocalisse

La vera storia del soldato che ha impedito la terza Guerra mondiale. 

Oggi il mondo torna a parlare di conflitti tra superpotenze, di corsa al riarmo e di spionaggio. Ieri, un uomo si è trovato nell'occhio dello stesso ciclone, costretto a decidere in pochi minuti il destino del pianeta.
Stanislav Petrov oggi vive nell'indigenza alle porte di Mosca, ma il mondo gli deve molto: è lui il soldato russo che, all'alba del 23 settembre 1983, di fronte al segnale inequivocabile di un attacco di missili nucleari americani, decise di non schiacciare il "bottone" della risposta nucleare sovietica che avrebbe scatenato la Terza guerra mondiale. Un eroe, ma un eroe disubbidiente: degradato e allontanato dall'Armata Rossa, ha pagato caro quel gesto mancato che ha salvato la vita a tutti noi. Un'inchiesta sul campo dai risvolti di grande attualità.

Pivetti, Veronica

Mai all'altezza

"Per una bambina di sette anni avere il trentasei di piede nel 1972 era come avere due teste o la barba... I bambini erano bassi e le bambine più basse ancora. Poi c'ero io. La più alta della classe, irrimediabilmente fuori misura." Fuori misura, ma mai all'altezza! Su questo paradosso Veronica Pivetti ha costruito una carriera, e questo libro.

In Mai all'altezza" ricorda i traumi di una vita con la stessa verve irresistibile. E si conferma una scrittrice di razza, degna erede della migliore tradizione letteraria umoristica.  

 

Touring club italiano

Italia in bicicletta (edizione aggiornata)

Terza edizione aggiornata per questa fortunata guida, che raccoglie quasi 100 itinerari in tutta Italia, tantissime proposte adatte ai più diversi gusti, capacità ed esigenze. Ci sono i percorsi protetti e pianeggianti perfetti per i neofiti o le famiglie con bambini e ci sono tracciati più tecnici, magari sulle orme di grandi campioni. Ci sono rilassanti biciclettate in aree naturali protette e salite di leggendaria difficoltà. Non mancano le pagine speciali dedicate alle più belle ecoways e piste ciclabili d'Italia, per concludere con 10 proposte di vere e proprie vacanze in sella alla bicicletta, articolate in varie tappe. Naturalmente, tutti gli itinerari sono ricchissimi di informazioni utili: il roadbook con la descrizione del tracciato passo dopo passo, i profili altimetrici per visualizzare immediatamente i dislivelli, le condizioni delle strade, gli eventuali punti critici, i luoghi per una sosta gastronomica lungo percorso, i meccanici ciclisti.  

RAGAZZI

Maskame, Estelle

Lo sapevi che i love you?

Eden Munro, sedici anni, non ha nessuna voglia di trascorrere lʼestate con il padre a Santa Monica, in California. I suoi genitori sono divorziati, il padre si è risposato, e la ragazza deve fare amicizia con i tre figli della nuova moglie. Il maggiore è Tyler Bruce, un adolescente inquieto con un carattere forte e un ego smisurato. Frequentando Tyler e i suoi amici, per Eden inizia unʼavventura in un mondo sconosciuto, completamente diverso dal suo. La ragazza fa molta fatica a rapportarsi con il fratellastro, ma capisce che cʼè qualcosa di lui che le sfugge. E più cerca di scoprire la verità su Tyler, più ne rimane pericolosamente affascinata…

Tra segreti, bugie e passione, come farà Eden a tenere i suoi sentimenti sotto controllo?
I love you? è il primo volume di una trilogia che sta conquistando i ragazzi di tutto il mondo.  

Niven, Jennifer

L'universo nei tuoi occhi

Dall’autrice bestseller di Raccontami di un giorno perfetto, vincitrice del premio Mare di Libri 2016, un nuovo e potente romanzo sull’accettazione e sul riscatto, sulla malattia e sul bullismo.Jack ha 16 anni, si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per farsi accettare dai suoi compagni. Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, un gioco che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due tipi più diversi di loro. Eppure... più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.  

Del Ponte, Giovanni

La strega di Dark Falls

"Douglas si sentì come risucchiato in un vortice, poi tutto si oscurò. Quando tornò a vedere, si ritrovò in una grotta invasa dal fumo, non di un incendio, bensì di un fuocherello che scoppiettava al centro di una grotta. Il ragazzo si rese conto di trovarsi nel corpo di Jonathan Finch e di vedere tutto con i suoi occhi. L'ingresso della caverna era nascosto da una grande cascata. Lui era coricato su un fianco con le mani legate dietro la schiena. La strega comparve attraverso l'acqua della cascata. Lo squadrò con aria di sfida, quindi si accovacciò accanto al fuoco su cui ribolliva un tegame colmo di una brodaglia fumante e ci aggiunse qualcosa. Aveva indosso degli stracci, sopra i quali si era infilata la casacca rivestita di pelo di montone di Jonathan. Lo fissava con occhi grigi come il ferro. Era molto bella. 'Dovrei ucciderti. Forse lo faccio' stava dicendo la strega. Parlava con voce gutturale, cercando le parole. Douglas si limitava a guardarla muto. Sapeva bene che la sua vita era nelle mani della ragazza."

Età di lettura: da 12 anni.

NARRATIVA

Basso, Alice

Non ditelo allo scrittore

Alice Basso torna con la perfezione e l’originalità di uno stile che le ha portato l’ammirazione della stampa più autorevole. Un nuovo romanzo, stesse caratteristiche imperdibili: libri, indagini, amore e una protagonista che diventerà come un’amica un po’ strana che non riuscirete più ad abbandonare.
A Vani basta notare un tic, una lieve flessione della voce, uno strano modo di camminare per sapere cosa c’è nella testa delle persone. Un'empatia innata che Vani mal sopporta, visto il suo odio per qualunque essere vivente le stia intorno. Una capacità speciale che però è fondamentale nel suo mestiere. Perché Vani è una ghostwriter. Presta le sue parole ad autori che in realtà non hanno scritto i loro libri. Si mette nei loro panni. Un lavoro complicato di cui non può parlare con nessuno. Solo il suo capo sa bene qual è ruolo di Vani nella casa editrice. E sa bene che il compito che le ha affidato è più di una sfida: deve scovare un suo simile, un altro ghostwriter che si cela dietro uno dei più importanti romanzi della letteratura italiana.

Knipper, Stephanie

La bambina che ascoltava i fiori

Un romanzo intenso come il profumo dei gigli, una protagonista innocente come una margherita e un legame delicato come una rosa bianca: ecco perché La bambina che ascoltava i fiori ha incantato sia la critica sia il pubblico.

«Un libro intenso e coinvolgente come la vita dei suoi protagonisti» - Book Reporter
Sono passati dieci anni da quando Lily se n'è andata di casa, dieci anni in cui ha cercato di fuggire dal passato e dalle responsabilità che non era pronta ad affrontare. Ma adesso è venuto il momento di tornare: Rose, sua sorella, è malata e ha bisogno che lei si prenda cura di Antoinette, la figlia di dieci anni. Non appena la incontra, Lily capisce che pure Antoinette fugge. Fugge dalle carezze di sua madre, dalle parole che non riesce a dire, dal mondo che la spaventa e la confonde. E si nasconde tra i fiori.  

Läckberg, Camilla

La strega

Marie Wall, celebrata star di Hollywood, è tornata a Fjällbacka per le riprese di un film su Ingrid Bergman di cui è la protagonista, e in paese non si parla d’altro. 
«Siamo tutti capaci di uccidere. Lo strato di vernice sociale è sottile, ma sotto covano istinti primordiali che possono prendere il sopravvento in qualsiasi istante, se si verificano le condizioni giuste. O, per meglio dire, quelle sbagliate» «Camilla Läckberg è bravissima nel mescolare scene d'intimità domestica e orrore raccapricciante» - The Guardian
«Camilla Läckberg possiede quello straordinario talento nel costruire storie che è così difficile da definire, e così fondamentale per il successo di un romanzo» - Dagens Nyheter
Trent’anni prima, quando era ancora una ragazzina, Marie e la sua amica del cuore erano state accusate di aver ucciso la piccola Stella, una bambina di appena quattro anni, la cui morte aveva profondamente scosso l’intera comunità. Quando alle porte di Fjällbacka, dove ora riecheggiano i suoni dell’estate, un’altra bambina scompare misteriosamente nelle stesse circostanze, il ricordo di quei drammatici eventi riaffiora con forza. Può davvero essere una coincidenza? Per capire se esiste un collegamento tra passato e presente, Patrik Hedström e la sua squadra devono disseppellire verità taciute per lunghi anni.  

Santopolo, Jill

Il giorno che aspettiamo

Lucy custodisce un ultimo segreto, ed è giunto il momento di rivelarlo a Gabe. Sono state tutte le loro scelte a condurli fin lì. Adesso un’altra, ultima scelta deciderà il loro futuro.
Una luminosa mattina di fine estate, un ragazzo e una ragazza s’incontrano all’università, a New York, e s’innamorano. Sembra l’inizio di una storia come tante, ma quel giorno è l’11 settembre 2001 e, mentre la città viene avvolta da un sudario di polvere e detriti, Gabe e Lucy si baciano e si scambiano una promessa. E due vite si fondono in un unico destino.
Tredici anni dopo, Lucy è a un bivio. E sente la necessità di ripercorrere con Gabe le tappe fondamentali della loro relazione, segnata da scelte che li hanno condotti lungo strade diverse, lungo vite diverse. Scelte che tuttavia non hanno mai reciso il legame profondo che li ha uniti per tutti quegli anni. Così Lucy gli parla dei loro primi mesi insieme. Del loro amore intenso, passionale, unico. In una parola: puro. E poi di come Gabe avesse infranto quella purezza, decidendo di partire, di andarsene da New York per accettare l’incarico di fotografo di guerra in Iraq.  

Sabato, 31 Marzo 2018

Questionario di valutazione

© 2018 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl