Il fondo antico e di conservazione

Il fondo librario antico della Biblioteca di Riva del Garda, a lungo conservato presso il Museo civico di Riva, consiste in un patrimonio ricco di 4000 volumi, tra manoscritti e libri a stampa databili tra il secolo XV e il XIX. Il fondo nasce dalla stratificazione di fondi di diversa provenienza, purtroppo molto spesso a noi ignota. È una collezione poco studiata a eccezione forse della produzione delle tipografia Marcaria e donatori e possessori sono rimasti per lo più sconosciuti.

A partire dal 2017 è stato avviato un lavoro di recupero e riordino del fondo antico che prevede una ricollocazione dei volumi, una catalogazione del materiale non ancora inserito nel Catalogo Bibliografico Trentino, un lavoro di pulizia e restauro ove necessario.

Nel 2017 la Biblioteca ha voluto comunque offrire al pubblico un assaggio del fondo antico con la proposta della mostra Libri per la città Quattro sguardi sul fondo antico della Biblioteca civica di Riva del Garda.

Nel fondo di conservazione sono raccolti volumi di diversa provenienza e di diverso ambito disciplinare, editi a partire dalla seconda metà del XIX secolo e destinati alla conservazione. In questo fondo sono presenti anche i volumi che hanno fatto parte del primo nucleo della Biblioteca quando, negli anni '60 del Novecento, è stata aperta al pubblico.

Il fondo antico e di conservazione è riservato alla consultazione in sede e non ammesso al prestito.

La consultazione è consentita a chiunque ne faccia preventiva richiesta al bibliotecario attraverso apposita modulistica.

Scarica il modulo per la consultazione del materiale documentario, raro, antico , di pregio presente nel Fondo antico.

Mercoledì, 14 Febbraio 2018 - Ultima modifica: Martedì, 20 Febbraio 2018

Questionario di valutazione

© 2018 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl