INIZIO E FINE LAVORI

INIZIO E FINE LAVORI

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI
Per gli interventi soggetti a permesso di costruire l'inizio del lavori deve avvenire entro 2 anni dal rilascio del titolo edilizio e dev'essere comunicato al comune utilizzando l'apposito modello.
Per inizio lavori si intende la realizzazione di opere tali da evidenziare l'effettiva volontà di realizzare il manufatto, quali ad esempio l'innalzamento di elementi portanti, l'elevazione di muri o l'esecuzione di scavi coordinati al getto di fondazione del costruendo edificio.
La mancata, ritardata o incompleta presentazione della dichiarazione di inizio lavori comporta l'applicazione di una sanzione pecuniaria di euro 60 ai sensi dell'articolo 13.5 del regolamento edilizio comunale.

D.U.R.C. (DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA' CONTRIBUTIVA)

Nel caso di lavori soggetti al rilascio di permesso di costruire o alla presentazione di SCIA l'amministrazione comunale ha l'obbligo, prima dell'inizio dei lavori, di acquisire informazioni relative alla regolarità contributiva ai sensi dell'articolo 90  del D.Lgs 09.04.2008 n.81. A tal fine sarà necessario indicare il codice fiscale  dell'impresa esecutrice al fine di permettere l'acquisizione d'ufficio del D.U.R.C.
Si precisa che nessun adempimento è invece previsto nel caso di opere soggette a comunicazione preventiva ai sensi dell'articolo 78 della L.P. 15/2015.

Si precisa che nel caso sia accertata irregolarità contributiva dell'impresa esecutrice la normativa nazionale sopra citata prevede la sospensione dell'efficacia del titolo edilizio abilitativo

Il committente o responsabile della sicurezza dovrà inoltre allegare alla comunicazione di inizio lavori anche la dichiarazione attestante l'avvenuta verifica della documentazione relativa alle lettere a) b) dell'articolo 90, comma 9 del D.Lgs 81/2008.

COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI
Per gli interventi soggetti a permesso di costruire i lavori devono essere ultimati entro 5 anni dal loro inizio e la fine lavori dev'essere comunicata al comune utilizzando l'apposito modello entro 6 mesi dalla fine dei lavori.

Per gli interventi soggetti a SCIA i lavori devono essere ultimati entro 5 anni dalla data di presentazione. Alla comunicazione di fine lavori dovrà essere allegato un certificato finale sulla regolare esecuzione, redatto da un tecnico abilitato, che attesta la conformità delle opere al progetto presentato e l'avvenuta modifica catastale.

I lavori si intendono ultimati quando la struttura e le caratteristiche formali dell'opera sono individuabili in modo univoco.

RIFERIMENTI NORMATIVI

  1. L.P. 15 agosto 2015, n.15
  2. Regolamento Edilizio Comunale (REC)

MODULISTICA

  1. COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI
  2. DICHIARAZIONE DI ULTIMAZIONE LAVORI - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI CONFORMITA' DELLE OPERE ESEGUITE AL PROGETTO AUTORIZZATO - CERTIFICAZIONE FINALE DI REGOLARE ESECUZIONE DELLE OPERE - DICHIARAZIONE DI VARIAZIONE CATASTALE
  3. SOGGETTI COINVOLTI
  4. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (ART.13-14 REG. UE N.2016/679)

Venerdì, 28 Marzo 2014 - Ultima modifica: Venerdì, 08 Giugno 2018

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl