PERMESSO DI COSTRUIRE

OPERE SOGGETTE A PERMESSO DI COSTRUIRE

Sono soggetti a permesso di costruire, ai sensi dell’articolo 80 della Legge urbanistica provinciale,  i seguenti interventi:

a)    gli interventi di nuova costruzione;

a bis) gli interventi di restauro e risanamento conservativo

b)    gli interventi di ristrutturazione edilizia;

c)    gli interventi di riqualificazione previsti dal titolo V, capo I, sezione II;

d)    gli interventi di ampliamento di costruzioni esistenti che danno luogo a nuovi volumi edilizi o a superfici utili lorde anche all'esterno della sagoma esistente, con esclusione degli interventi soggetti a SCIA ai sensi dell'articolo 85;

e)    la realizzazione di fabbricati pertinenziali che le norme di attuazione degli strumenti di pianificazione del territorio qualificano come nuova costruzione o che comportano la realizzazione di un volume superiore al 20 per cento del volume principale;

f)     gli interventi di realizzazione di muri di sostegno e di contenimento di altezza superiore a 3 metri;

g)    gli interventi di realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria, se presentano autonomia funzionale rispetto al progetto assentito con specifico titolo edilizio, e gli interventi di infrastrutturazione del territorio;

h)   la realizzazione di nuove strutture destinate ad ospitare impianti fissi di telecomunicazione e radiodiffusione e la loro modifica quando la stessa supera il 20 per cento delle dimensioni della struttura esistente;

i)     l'allestimento di nuove strutture ricettive all'aperto.

PERMESSO DI COSTRUIRE  ASSEVERATO
Se il richiedente allega alla domanda di permesso di costruire una dettagliata relazione firmata da un progettista abilitato, predisposta in osservanza dell'articolo 86, comma 3 della legge urbanistica L.P. 15/2015, i termini previsti per il rilascio del titolo edilizio sono ridotti alla metà. Se il Comune non rilascia il permesso di costruire entro il termine previsto la domanda si intende accolta.

PERMESSI DI COSTRUIRE IN DEROGA
Il permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici, disciplinato dall'articolo 98 della L.P. 15/2015, è rilasciato esclusivamente per opere pubbliche o di interesse pubblico elencate nell'allegato C al D.P.P. 19 maggio 2017, n.8-61 Leg, previa deliberazione del Consiglio comunale.
Nel caso di rilascio di permesso di costruire in deroga per le opere disciplinate dall’articolo 99 della legge provinciale 15/2015 (opere per l'eliminazione delle barriere architettoniche e parcheggi residenziali e commerciali) non sarà necessaria l'autorizzazione del Consiglio comunale.

RIFERIMENTI NORMATIVI

  1. L.P. 15 agosto 2015, n.15
  2. D.P.P. 19 maggio 2017, n.8-61 Leg

MODULISTICA

  1. DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE
  2. SOGGETTI COINVOLTI
  3. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (ART.13-14 REG. UE N.2016/679)

Giovedì, 20 Marzo 2014 - Ultima modifica: Venerdì, 08 Giugno 2018

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl