Palazzo Municipale

Denominato in una mappa del XVIII secolo Santo Monte, in quanto era sede del Monte di pietà, fu fondato nel 1492 dal Comune e aveva una sala per le assemblee dei cittadini. Sulla facciata due iscrizioni richiamano le date di inizio della costruzione, fra il 1475 e il 1482, sotto la dominazione veneziana.
All'origine si presentava più basso dell'attuale, con una scala e pareti affrescate con scene di fatti guerreschi 'di colossale grandezza' già compromesse prima del recente restauro.
I restauri di metà Ottocento lo hanno inglobato al Palazzo Pretorio e alla Porta Bruciata, che mette in comunicazione con Piazza san Rocco. Sulla parete verso la piazza campeggia lo stemma di Giorgio di Neideck, che riprese la città dopo la sconfitta dei Veneziani del 1509.

Posizione GPS

Come arrivare

Mercoledì, 13 Aprile 2016

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl