Agenda passaporti: novità

Dal 31 maggio 2018 il servizio online “Agenda passaporti” è stato implementato con una nuova funzionalità: la dichiarazione d'accompagno per i minori di anni 14.

La novità consente di inoltrare alla questura di Trento e ai commissariati di pubblica sicurezza di Rovereto e di Riva del Garda le dichiarazioni di accompagnamento dei cittadini italiani minori di 14 anni che viaggeranno fuori del territorio nazionale, affidati a degli accompagnatori enti o persone fisiche. Il servizio, raggiungibile all'indirizzo internet https://www.passaportonlie.poliziadistato.it, può essere utilizzato sia dagli uffici anagrafici già abilitati dalla Questura di Trento, sia dai privati cittadini.

I privati cittadini già registrati utilizzeranno le credenziali ottenute in occasione della precedente prenotazione o potranno effettuare una nuova registrazione all'indirizzo https://www.passaportonlie.poliziadistato.it.

Si rammenta che la dichiarazione di accompagnamento è necessaria esclusivamente per i cittadini italiani minori di 14 anni per i quali è previsto un viaggio fuori dal territorio nazionale, e che può riguardare solo un viaggio (andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata, e non può eccedere di norma il termine massimo di sei mesi.

Utilizzo.
Gli utenti effettuato l'accesso all'agenda online avranno a disposizione la nuova voce di menu “Accompagno”, che consentirà di inserire una o più dichiarazioni di accompagnamento e di ricercare le richieste già inoltrate, verificando nello stato di lavorazione (preinserite, acquisita, consegnata, annullata). Per ogni nuova richiesta l'utente dovrà indicare l'ufficio competente all'immissione, che deve essere compreso tra quelli di residenza o domicilio. Completato l'inserimento dei dati, il sistema genererà la dichiarazione precompilata in tutti i suoi campi. L'utente sarà informato dell'emissione dell'”Attestazione della dichiarazione di accompagnamento” con una comunicazione via email all'indirizzo inserito nella richiesta, e potrà quindi recarsi all'ufficio indicato per il ritiro, consegnando contestualmente la predetta dichiarazione, sottoscritta da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione (ai sensi dell'art. 3 della legge 1185/67, corredata dalle fotocopie dei documenti di identità dei sottoscrittori, del minore degli accompagnatori.

Qualsiasi informazione o chiarimento potranno essere richiesti alla sezione passaporti della questura di Trento, telefono 0461 899978 o via email all'indirizzo uffpassaporti.quest.tn@pecps.poliziadistato.it.

Fonte: Questura di Trento, http://questure.poliziadistato.it/it/Trento

Lunedì, 18 Giugno 2018

Questionario di valutazione

© 2018 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl