Il voucher culturale

Nel 2018 circa 600 minori potranno beneficiare del voucher culturale, la misura proposta dalla Provincia di Trento per garantire pari opportunità di fruizione dei servizi culturali ai figli minorenni delle famiglie numerose e delle famiglie beneficiarie del reddito di garanzia.

Il voucher consiste in scontistiche e tariffe agevolate per accedere ai corsi delle scuole musicali o per assistere a spettacoli di teatro e cinema. Le famiglie possono ritirare il carnet al Centro servizi culturali Santa Chiara a partire da lunedì 19 febbraio. Per la realizzazione dell’iniziativa è stata stanziata la somma di 305 mila euro per il biennio 2017-2018.

Pubblicate le graduatorie dei minori che possono accedere al “voucher culturale per le famiglie” sul sito del Centro servizi culturali Santa Chiara.

Il voucher è rilasciato per ogni figlio minore, anche affidatario, e per un solo percorso prescelto. Le famiglie per accedere all’offerta devono essere in possesso della Family Card/EuregioFamilyPass, che offre agevolazioni per beni e servizi a favore delle famiglie in cui sono presenti figli minori di 18 anni e residenti in Provincia di Trento.

La graduatoria ha assegnato 294 voucher per l’accesso al percorso “teatri/cinema” e 315 voucher per l’accesso al percorso “scuole musicali” riguardanti l’abbattimento delle quote di iscrizione e di frequenza.

1) Scuole musicali: il voucher è pari al 70% della quota di iscrizione e di frequenza con partecipazione minima dell’80% delle lezioni relative all’anno scolastico 2017-2018. In merito al rimborso delle quote versate, le famiglie devono rivolgersi direttamente alle scuole musicali frequentate.

2) teatri/cinema: il voucher consiste in un carnet del valore complessivo di 100 mila euro, costituito da 25 tagliandi del valore unitario di 4 euro utilizzabili da ciascun minore entro il 31 dicembre 2018. Le famiglie possono ritirare il carnet al Centro servizi culturali Santa Chiara da lunedì 19 febbraio 2018. All’atto dell’acquisto del biglietto con il voucher deve essere esibita la Family Card/Euregio Family Pass associata al carnet, versando l’eventuale differenza tra il costo del biglietto/abbonamento e il valore del o dei voucher utilizzati. L’acquisto dei biglietti/abbonamenti con il “voucher culturale” avviene esclusivamente alla biglietteria accreditata ad accettare i voucher.

Il carnet è utilizzato soltanto dal minore assegnatario ed è facoltà dei singoli esercenti applicare degli eventuali sconti per gli accompagnatori.

Infine, è importante sottolineare che l'utilizzo dell'80% dei voucher è condizione necessaria per l'eventuale accoglimento della domanda che venisse presentata per il prossimo anno 2018/2019.

Graduatoria
http://www.centrosantachiara.it/IT/voucher-cultura/?regencache=1

Informazioni
Centro servizi culturali Santa Chiara
0461 213834
verycult@centrosantachiara.it
orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13

Fonte: Ufficio stampa della Provincia di Trento

Lunedì, 19 Febbraio 2018

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2018 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl