Piano Giovani di Zona: il bando

È aperto il bando 2018 per la presentazione di progetti per «Piano B», il Piano Giovani di Zona 2018 dell'Alto Garda e Ledro. Entro il 16 ottobre.

Proposito di «Piano B» è promuovere delle sperimentazioni che incrementino il dialogo e la collaborazione tra le generazioni, all'interno di contesti in cui si compiano delle azioni veramente importanti e migliorative per i singoli e per il territorio.

Scadenza invio progetti a segreteria@altogardaeledro.tn.it: 16 ottobre 2017.

Il bando prevede due sezioni alle quali è possibile partecipare compilando la scheda progettuale:

SEZIONE LIBERA

Budget complessivo: 50.000 euro
Valore massimo del contributo per progetto: 8.000 euro
Le schede progettuali devono soddisfare i requisiti formali e di contenuto (vedi file “Valutazione e selezione delle proposte progettuali”).

SEZIONE MONOTEMATICA: INTERGENERAZIONALITA’
Budget complessivo: 90.000 euro
Valore massimo del contributo per progetto: 12.000 euro
Le schede progettuali devono soddisfare i requisiti formali e di contenuto e i requisiti specifici della sezione.

Requisiti specifici
Le schede progettuali presentate all’interno della sezione monotematica Intergenerazionalità devono prevedere:

  1. un gruppo di progettazione di minimo sei persone che comprenda sia adulti sia giovani (fascia 16-29 anni) attivo dal momento della presentazione della scheda idea fino al termine del progetto. Almeno 1/3 o giovani o adulti,
  2. la programmazione di azioni di coinvolgimento in cui siano presenti sia giovani sia adulti,
  3. la collaborazione con un tutor esterno individuato da Piano B a sostegno dell’efficacia metodologica del progetto.

ITER DI PRESENTAZIONE DELLE SCHEDE PROGETTUALI

Inizio agosto: apertura del bando. I progettisti possono formulare la propria idea tramite l’apposita scheda progettuale.

Inizio settembre: incontro promozionale-informativo aperto a tutti sul bando PGZ 2018

Dal 4 settembre al 15 ottobre 2017: sportello aperto un giorno alla settimana per informare gli interessati sulle caratteristiche del Bando 2018 e per la messa a fuoco dell’idea progettuale a fronte dei requisiti formali e di contenuto.

16 ottobre: scadenza invio scheda progettuale

Seconda metà di ottobre: il Tavolo analizzerà le schede progettuali e invierà eventuali richieste di chiarimento.

Inizio novembre: comunicazione a ciascun proponente se l’idea progettuale è accolta o respinta

Novembre: co-progettazione dedicata alle schede progettuali accolte: due incontri formativi obbligatori di accompagnamento nella scrittura del progetto (analisi contesto, attività)

Dicembre: inserimento dei progetti nel gestionale online provinciale e chiusura della progettazione.

INFORMAZIONI

www.altogardaeledro.tn.it/Aree-Tematiche/Socio-assistenziale/Piano-giovani

Venerdì, 25 Agosto 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2017 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl