Campi: interventi sul patrimonio forestale

La Giunta municipale ha richiesto al Servizio foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento la progettazione e la successiva realizzazione di una serie di opere finalizzate al miglioramento del patrimonio forestale a Malga Palaer, Malga Grassi e sul territorio di Campi, per un costo di 53 mila euro.

A Malga Palaer si tratta della sistemazione completa della strada forestale, ovvero la sistemazione del piano strada, il livellamento e la demolizione di rocce affioranti, la fresatura e la posa di trenta nuove canalette in legno, con la pavimentazione in calcestruzzo per una lunghezza di circa 50 metri, per un costo di 20 mila euro; a Malga Grassi il progetto prevede la sistemazione della strada forestale Gelos, cioè la pavimentazione in calcestruzzo di un tratto di circa 100 metri, la posa di quindici nuove canalette in legno e la sistemazione del piano strada, soggetto a erosione nel tratto dopo il bivio di Malga grassi, per 20 mila euro. Gli altri interventi sono sulla strada del Tombio (pavimentazione in calcestruzzo per circa 60 metri e rinforzo di un tratto di rampa di valle), per 10 mila euro; e nella frazione Lavaroni (realizzazione di una nuova staccionata in legno per circa 70 metri), per tremila euro.

«Per questi interventi -spiega l'assessore a lavori pubblici, mobilità e patrimonio Alessio Zanoni- versiamo alla Provincia 53 mila euro sull’ex Fondo migliorie boschive, autorizzando l’ente alla presentazione di tutte le istanze necessarie per ottenere i titoli abilitativi, alla predisposizione degli apprestamenti provvisori, come baracche, recinzioni, depositi provvisori di materiali e attrezzature di lavoro, e all'occupazione temporanea dei terreni comunali necessari al cantiere. Un esempio virtuoso di sinergia tra enti, in questo caso il nostro Ufficio patrimonio e le maestranze forestali, che ci consente un notevole risparmio. D'altronde la cura e la manutenzione della viabilità forestale e più in generale del territorio montano, sulle quali siamo impegnati da anni, sono importanti perché consentono di mitigare il rischio idrogeologico e di evitare o limitare eventuali danni futuri».

Per quanto riguarda la zona di Campi, è uscito in questi giorni il bando per l'affidamento dei lavori di messa in sicurezza di un fronte franoso in località Val de la Gera, per circa 80 mila euro di costo.

Martedì, 08 Gennaio 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl