È morto Umberto «Berto» Boschetti

Sabato 22 dicembre è mancato il vigile del fuoco onorario Umberto Boschetti, pioniere del Gruppo sommozzatori di Riva del Garda fin dagli anni Cinquanta. Nato a Riva del Garda nel 1925, appassionato vigile del fuoco dal 1959, prestò servizio in tantissime tragedie dell'acqua non solo nel lago di Garda ma in tutta la Regione.

Nel 1978 soccorse nell'arco di due settimane due suoi colleghi rivani, il vigile sommozzatore Aldo Giuliani e il vigile sommozzatore Mario Foletti, caduti tragicamente in servizio. Nel 1991 al compimento del sessantacinquesimo anno di età cessava il servizio, e solo nel 1999, con l'allora comandante Fabio Miorelli, veniva nominato vigile onorario, quale tangibile riconoscenza per la preziosa opera che segnò insieme agli altri la storia del Corpo dei vigili del fuoco volontari di Riva del Garda.

Assieme all'ex comandante Luciano Santorum, all'ex vigile Noè Parolari e tanti altri, fu consultato a più riprese nel 2014 per la realizzazione del documentario celebrativo dei 150 anni del Corpo. Per concludere, "Berto" (come tutti lo chiamavano) aveva come sua premura che le nuove generazioni, ovvero le nuove leve del Corpo, solitamente composte dai neo diciottenni, non dimenticassero mai l'estremo sacrificio dei suoi compagni e i sani principi di solidarietà che condividevano e coltivavano ogni volta che suonava la sirena.

Fonte: Corpo dei vigili del fuoco volontari di Riva del Garda

Nella foto Umberto Boschetti si trova al centro

Lunedì, 24 Dicembre 2018

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl