Fragliotti sul podio ai Nazionali giovanili

Ai Campionati nazionali giovanili FIV di Crotone, ai quali ha preso parte con 15 atleti, Fraglia Vela Riva ha ottenuto tre prestigiosi podi: Guido Gallinaro ha vinto il campionato giovanile FIV del singolo olimpico; Gregorio Moreschi terzo nei Laser 4.7; Chiara Benini Floriani terza femmina nei Laser Radial.

Una trasferta molto positiva per la squadra Laser, che viene così raccontata dal coach Fabio Zeni appena tornato dal lungo viaggio da Crotone, sede dei Campionati Giovanili FIV in singolo: "Il campionato nazionale giovanile FIV è stato per noi un evento molto interessante e complesso allo stesso tempo. Il programma di regate è stato completato per entrambe le categorie Radial e 4.7, cioè sei prove di qualifica e due di finali. Crotone non ha deluso per le condizioni meteo marine: il campo di regata è stato ogni giorno diverso e complesso nell'interpretazione. I ragazzi della squadra hanno ottenuto buoni risultati in entrambe le classi; partendo dai Radial: Guido Gallinaro vince il 4° campionato giovanile consecutivo con parziali che non lasciano dubbi, sette primi e un secondo (scartato!). Alberto Tezza conclude un ottimo campionato al 4° posto rimanendo in corsa per il podio fino all'ultima prova. Chiara Benini Floriani conclude al 20° posto assoluto e conquista il terzo gradino del podio femminile alla sua prima esperienza nell'olimpico Radial. Alisè Santorum 50ª della flotta Gold e Matteo Bedoni, alla sua prima regata Radial, chiude al 28° posto flotta Silver. Nella classe Laser 4.7 Gregorio Moreschi finisce 4° assoluto e 3° categoria maschile; 12° Brando Mattivi e 19° Alessandro Mercurio. Sono contento dell'atteggiamento della Squadra e dei risultati ottenuti in un campo di regata così vario ed imprevedibile come quello di Crotone".

Nella classe Optimist la Fraglia Vela Riva si è presentata con una squadra molto giovane, che non ha raccolto risultati da podio, ma sicuramente tanta esperienza sul capo. Il coach Mauro Berteotti: "Non è andata troppo bene, comunque alla fine tre ragazzi nei primi 20 non è da buttare via. Boccuni chiude 16°, Mattia Cesana 3° nei 2005, Agata Scalmazzi fino all'ultima prova ha lottato per il podio femminile: peccato, finisce quarta. Un campionato difficile per i continui salti di vento, ma la squadra è giovane con cinque ragazzi alla prima esperienza. Faremo tesoro dei molti errori fatti, soprattutto nelle seconde boline per crescere insieme!”.

Fonte: Fraglia Vela Riva, www.fragliavelariva.it

Foto: Martina Orsini

Martedì, 05 Settembre 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2017 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl