Grande successo per il tour di Ondra e Garda trentino

Il fuoriclasse del climbing e il territorio del Garda trentino sono stati protagonisti di un fantastico spettacolo nelle tre tappe del tour promozionale che hanno toccato Berlino, Lipsia e Praga, e che ha letteralmente conquistato gli appassionati internazionali dell’arrampicata sportiva e dell’attività outdoor.

Garda trentino e Adam Ondra si conferma un binomio di successo. Il fenomeno ceco dell’arrampicata sportiva e il resort diventato “the home of climbing” hanno appena concluso il classico Tour internazionale in alcuni dei più importanti impianti europei dedicati a questa attività. Il risultato? È andato ben oltre le aspettative, a conferma del gradimento e dell’efficacia dell’iniziativa. Anche quest’anno protagonista assoluto l’ambassador del territorio accompagnato dal Garda trentino, il resort considerato il regno dell’attività outdoor e dell’arrampicata sportiva, con le sue quindici falesie, sistematicamente controllate e sottoposte a manutenzione, nel raggio di dieci chilometri. È un patrimonio di quasi 500 vie attrezzate adatte ai climber più esperti, ai bambini, alle famiglie, con livelli di difficoltà crescenti e la possibilità di praticare l’arrampicata in ogni periodo dell’anno nei magnifici scenari dell’ambito.

Il tour ha fatto tappa a Berlino, presso il Magic Mountain Kletterhalle, a Lipsia, nel Dav-Kletterzentrum, e a Praga, nel Lezecké Centrum SmichOff. In ognuna delle palestre c’era grande attesa di vedere Ondra in azione e il giovane talento ceco non si è risparmiato, regalando agli appassionati di tutte le età un vero e proprio show tra esibizioni, filmati, racconti, sessioni di autografi, botta e risposta dal vivo con gli appassionati e consigli per arrampicare sempre meglio. Gli appuntamenti hanno richiamato il pubblico delle grandi occasioni, al quale Ondra è stato capace di trasmettere grandi emozioni, in particolare quelle legate al piacere dell’arrampicata in Garda trentino, territorio col quale l’atleta ceco ha da sempre un rapporto d’amore e nel quale proprio recentemente ha compiuto la sua ultima impresa: chiudere due vie di grado 9 e 9b nello stesso giorno in poche ore (Queen Line e Pueblo, che l’ambassador del territorio ha definito complicate ma bellissime).

Tutte le palestre in cui Ondra ha fatto tappa col suo tour sono state “vestite” a festa con materiale promozionale e visibilità firmata Garda trentino. La promozione del territorio è avvenuta attraverso la distribuzione di brochure e stampati informativi, video promozionali, esposizione di banner con immagini significative, e ha beneficiato del carisma dello stesso Ondra, testimonial autorevole e credibile. In ogni appuntamento, inoltre, gli speaker hanno fatto da cassa di risonanza alla proposta turistica del territorio, con particolare riferimento al climbing, sport in grande crescita che diventerà olimpico a partire dai Giochi di Tokyo 2020.

A margine degli appuntamenti internazionali, la direttrice di Garda Trentino SpA Roberta Maraschin ha avuto importanti incontri in funzione di stabilire collaborazioni a lungo termine. L’agenda dei meeting era concentrata sulla creazione delle sinergie più efficaci per promuovere il territorio. Sono stati individuati e impostati diversi indirizzi operativi, tra cui viaggi vacanza climbing in Garda trentino di piccoli gruppi, soggiorni premio da mettere in palio durante gli eventi organizzati dai centri che hanno ospitato l’Ondra Tour, distribuzione capillare del materiale promozionale dell’ambito e il lavoro sulla visibilità legata ai social media. Gli impianti visitati dal Tour in collaborazione con Garda Trentino SpA hanno un bacino di utenza molto esteso e fanno parte di una rete di strutture in sinergia operativa, con un gran numero di frequentatori abituali. In particolare a Praga, dove Ondra giocava in casa, si è sentito il grande calore del pubblico composto da giovani adulti, famiglie e tanti bambini. I cechi sono i turisti più sportivi d’Europa è hanno mostrato particolare interesse per il materiale in distribuzione e la varietà dell’offerta Garda trentino.

Durante il tour ha riscosso particolare successo il concorso “Vinci un weekend con Adam nel Garda trentino”, iniziativa che ha permesso di raccogliere un importante numero di indirizzi profilati di potenziali futuri ospiti. A conferma della fama di “home of climbing” del territorio sulla sponda nord del lago più grande d’Italia, in ognuna delle tappe erano presenti molte persone che già conoscevano il Garda trentino, e in particolare Arco, tra le destinazioni internazionali più famose e frequentate per l’arrampicata sportiva.

Dopo il successo ottenuto con il tour, Ondra e il Garda trentino daranno ancora spettacolo insieme. Tra pochi giorni le falesie dell’Alto Garda saranno la scenografia di una trasmissione di Eurosport interamente dedicata all’atleta ceco, della serie “24 ore col campione”. Più avanti Ondra è atteso al Rock Master e ancora, il 30 settembre si esibirà in parete in uno dei suoi show al limite delle possibilità umane: tra gli appassionati ad ammirarlo potrebbero esserci molti degli entusiasti spettatori presenti durante il suo ultimo giro promozionale in Europa, catturati dal fascino di un fenomeno dello sport e dalla bellezza del Garda trentino.

Fonte: Garda Trentino SpA, www.gardatrentino.it
Foto: Giampaolo Calzà

Mercoledì, 17 Maggio 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2017 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl