Canto corale per bambini

Novità al Centro aperto Aretè: un corso di canto corale per bambini da 5 a 11 anni d'età tenuto dal soprano Maria Pia Molinari, tutti i giovedì dal 25 gennaio al 22 febbraio dalle 16 alle 18.30 a Casa Bresciani in via Brione. Iscrizioni entro lunedì 22 gennaio (333 9164008, 0464 576234, centroaperto@casamiariva.it).

Il bambino è un essere musicale, cioè istintivamente sa stare nella musica; per cui fare musica significa ascoltare, muoversi liberamente e usare il proprio strumento: la voce. La compartecipazione è di 20 euro, da integrare all'iscrizione annuale ai Centri aperti dell'Azienda pubblica di servizi alla persona Casa Mia.

Maria Pia Molinari
Diplomata in canto lirico con il massimo dei voti al conservatorio C. Pollini di Padova nel settembre 2008, ha da sempre affiancato gli studi tradizionali - laurea in scienze psicologiche dello sviluppo e dell’educazione, sempre nel 2008, all'Università degli Studi di Padova - alla passione per il canto lirico. Canta da piccolissima nel coro voci bianche Anzolim de la Tor di Riva del Garda e crescendo ne diventa membro a tutti gli effetti, approfondendo continuamente il repertorio polifonico sacro e arrivando a cantare come soprano solista in numerosi concerti, opere di Mozart, Pergolesi, Duruflé, Purcell, Bach, Vivaldi e Rutter. Nel 2006 interpreta in prima nazionale come soprano solo il “Requiem for my friend” di Z. Preisner, con l’Ensamble il Verso Libero. Accompagnata dalla Camerata Musicale Città di Arco e dall’orchestra i Filarmonici di Trento si esibisce in numerosi concerti sacri, spaziando da “Exultate, Jubilate” a “Requiem” di Mozart, eseguendo con la sorella Cecilia Molinari, mezzosoprano, “Stabat Mater” di Pergolesi per due soli e orchestra. Propone recital in duo con Francesco Maria Moncher, Federico Bordin e Carlo Cenini, con i quali esplora il repertorio cameristico con una particolare inclinazione per grandi autori francesi quali Debussy, Fauré, Duparc, Ravel e Poulenc. Studia con attenzione le opere cameristiche di Richard Strauss e di J. Rodrigo. Debutta nel 2009 sotto la guida di G. B. Rigon, in “Turco in Italia”, versione napoletana, nel ruolo di Talinda, regia di Francesco Micheli, orchestra di Padova e del Veneto, nella bellissima cornice del Teatro Olimpico di Vicenza. Sempre a Riva del Garda dal 2006 a oggi frequenta le mastreclass di canto di Musica Riva Festival, seguendo i preziosi consigli del grande soprano Mietta Sighele e dello splendido tenore Veriano Luchetti. Con entrambi si specializza nelle opere di Verdi e Puccini, studiando i ruoli di Elena ne “I Vespri Siciliani”, Suor Angelica nell’opera omonima, Lauretta ne “Gianni Schicchi” e Musetta in “La Bohéme”, nell’ultimo anno ha affrontato lo studio della parte del soprano solo in “Requiem” di Verdi.

https://www.casamiariva.it/content/centro-aperto-arete

Mercoledì, 27 Dicembre 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2018 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl