«Ottobre a teatro»: la 22ª edizione

Si tiene dal 30 settembre al 4 novembre sul palco della sala della Comunità in via Rosmini la 22ª edizione di «Ottobre a teatro», la fortunata rassegna amatoriale organizzata dal circolo culturale «Zanelli» in collaborazione con la compagnia «I Sarcaioli» e il patrocinio del Comune di Riva del Garda.

La formula della rassegna - che ha il patrocinio anche della Comunità di Valle Alto Garda e Ledro e di Cofas (Compagnie Filodrammatiche Associate), nonché il contributo della Cassa Rurale Alto Garda - rimane quella apprezzata: sei recite che si svolgono di sabato, sempre con inizio alle ore 20.45, e che propongono una selezione di spettacoli delle più importanti filodrammatiche trentine, con un'incursione fuori regione. Invariato il costo sia del biglietto d'ingresso (7 euro), sia dell'abbonamento alle sei serate (35 euro).

Una rassegna che si distingue da sempre per il notevole sèguito: tutti gli spettacoli, infatti, registrano immancabilmente il tutto esaurito, con biglietti venduti in largo anticipo sulla data di svolgimento. Un successo legato alla particolare scelta di valorizzare le più interessanti proposte del ricco patrimonio trentino di teatro amatoriale, oltre che all’impegno degli organizzatori e di tutto il circolo culturale «Zanelli» nel selezionare ogni anno gli spettacoli di maggiore interesse. Una scelta che inoltre vuole contribuire a tenere vivo il dialetto trentino.

Il primo spettacolo, sabato 30 settembre, è «Domando la casa Itea» di Loredana Cont, portato in scena dalla filodrammatica ledrense Fomefilò; sabato 7 ottobre è la volta di «Il marito di mio figlio» di Daniele Falleri, sul palco la Filodrammatica di Laives; sabato 14 ottobre l'associazione teatrale Dolomiti di San Lorenzo propone lo spettacolo «La salut l'è tut» di Gabriele Bernardi, mentre sabato 21 ottobre spazio alla compagnia La Barcaccia di Verona con «La partiéta», commedia tratta da «Zogando a tre sette» di Emilio Baldanello nell'adattamento originale di Roberto Puliero; sabato 28 ottobre tocca alla Filodrammatica Ral di Rallo, che porta in scema la commedia «Che bel mister far el giardinier» di Stefano Palmucci; la chiusura, sabato 4 novembre, è con lo spettacolo di Loredana Cont «Massa vecio per me fiola» e la Filogamar di Cognola.

Prevendita

Prevendita degli abbonamenti
al bar Acli in piazza Cavour a Riva del Garda:
venerdì 15 settembre dalle ore 15 alle 18.30;
sabato 16 settembre dalle ore 10 alle 11.30;
venerdì 22 settembre dalle ore 15 alle 18.30.

Prevendita dei biglietti e degli abbonamenti
al bar Acli in piazza Cavour a Riva del Garda:
sabato 23 settembre dalle ore 10 alle 11.30;
venerdì 29 settembre dalle ore 15 alle 18.30;
sabato 30 settembre dalle ore 10 alle 11.30;
tutti i sabati all’entrata del teatro un’ora prima della recita.

Informazioni: 0464 520108 (Fiorella)

Foto: la filodrammatica ledrense Fomefilò, che apre la rassegna sabato 30 settembre

Venerdì, 08 Settembre 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2017 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl