Prg: fino al 22 luglio il percorso partecipativo

Prosegue fino a domenica 22 luglio il percorso partecipativo riguardante la formazione di una Variante non sostanziale al Piano regolatore generale, con cui l'Amministrazione comunale invita la cittadinanza, le associazioni di categoria e tutti i soggetti a vario titolo interessati a contribuire alle prossime scelte urbanistiche.

Il form di consultazione collettiva (realizzato con la collaborazione dell'Area Innovazione del Consorzio dei Comuni Trentini) è aperto a tutti i residenti di Riva del Garda ed è disponibile sul sito web del Comune di Riva del Garda all'indirizzo http://www.comune.rivadelgarda.tn.it/Servizi-e-partecipazione/Partecipazione-civica/Prg-un-percorso-partecipativo, dove è disponibile anche il link diretto all'elaborato di sintesi dei contenuti e delle finalità della Variante ricognitiva al Prg (all'indirizzo http://www.comune.rivadelgarda.tn.it/Aree-tematiche/Edilizia-e-Urbanistica/URBANISTICA/Processi-partecipativi/Variante-di-ricognizione-territoriale-2018). Per esprimere la propria opinione si clicca sul pulsante «Aggiungi commento», quindi si inseriscono i dati richiesti (nome, cognome, data di nascita, numero della carta di identità) e si procede a scrivere.

Si può offrire il proprio contributo anche nei seguenti altri modi, aperti anche ai non residenti, in forma non anonima (ovvero indicando nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza e recapito telefonico), sempre entro il 22 luglio: tramite posta elettronica all'indirizzo urbanistica@comune.rivadelgarda.tn.it; tramite posta elettronica certificata all'indirizzo urbanistica@pec.comune.rivadelgarda.tn.it; tramite posta ordinaria all'indirizzo Comune di Riva del Garda, piazza Tre Novembre n. 5, 38066 Riva del Garda; infine, di persona all’Ufficio protocollo del Comune, al primo piano del municipio.

Il percorso partecipativo vuole rappresentare un momento di ascolto e consultazione della cittadinanza sugli obiettivi della Variante, con la quale dare organica sistemazione urbanistica ai Piani attuativi scaduti e ai vincoli preordinati all'esproprio, nelle parti rimaste inattuate.

L'esito del processo partecipativo sarà sintetizzato in un documento di proposta, un rapporto finale di restituzione dei risultati nel quale saranno riassunti gli apporti collaborativi pervenuti, da presentare alla cittadinanza nell'ambito di un'assemblea pubblica conclusiva.

Per ogni richiesta di chiarimento è possibile rivolgersi direttamente all'Ufficio urbanistica del Comune, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30, o inviare una email all'indirizzo urbanistica@comune.rivadelgarda.tn.it.

Lunedì, 09 Luglio 2018

Questionario di valutazione

© 2018 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl