Inaugurato il rinnovato parco della Pace

È stato inaugurato martedì 11 luglio il rinnovato parco della Pace, dotato ora di recinzione e del cancello ad apertura diurna automatica, così da scongiurarne un utilizzo improprio, nonché di una nuova area per i cani di circa 350 metri quadrati, che si aggiunge a quella recentemente aperta a porto San Nicolò.

All'inaugurazione hanno preso parte il sindaco Adalberto Mosaner, il vicesindaco Mario Caproni, gli assessori Massimo Accorsi (qualità urbana) e Alessio Zanoni (lavori pubblici), l'ingegnere capo Sergio Pellegrini, e per l'Unità operativa manutenzione, servizi e qualità urbana la responsabile Ida Pancheri e il coordinatore Ivano Malossini.

«Per la sua posizione decentrata, questo parco si prestava ad essere frequentato in modo ben poco consono – ha spiegato il sindaco Mosaner – e già da un paio d'anni, anche su indicazione di alcuni residenti e di alcuni frequentatori, abbiamo affrontato la questione, interrogandoci sulla opportunità di chiuderlo durante le ore notturne. Così abbiamo fatto, nell'ambito di un più ampio progetto di valorizzazione, nel quale abbiamo inserito un secondo tema: quello di dotare il nostro territorio di un adeguato numero di aree di sgambamento per i cani. Questo è il secondo che realizziamo, dopo quello al porto San Nicolò, che si aggiungono entrambi a quello presente già da anni al parco Lido. Quest'ultimo abbiamo in programma di eliminarlo, e allo stesso tempo di realizzarne altri».

«L'intervento è stato portato avanti a fasi diverse nel tempo – ha detto l'assessore Accorsi – abbiamo iniziato scavando per predisporre l'impianto elettrico, così abbiamo anche rifatto a nuovo i vialetti. Quindi la recinzione, lunga 325 metri e alta due, e infine l'area cani, anch'essa recintata, con una ringhiera di un metro e mezzo di altezza. Abbiamo anche aggiunto una seconda fontanella, all'interno dell'area cani, che abbiamo recuperato da un precedente utilizzo. Il costo delle recinzioni e del cancello automatico, al quale se ne aggiungerà un secondo sul lato opposto, è attorno ai 30 mila euro».

L'assessore Zanoni ha segnalato che il prossimo intervento sul parco della Pace sarà la sostituzione dei corpi illuminati con altri a basso consumo, a tecnologia led, nell'ambito delle azioni programmate per mezzo del Pric, il Piano regolatore dell'illuminazione comunale, di cui Riva del Garda è stato tra i primissimi Comuni a dotarsi. L'ingegnere capo Pellegrini ha spiegato che nel complesso la spesa sostenuta per valorizzare il parco della Pace, che ha una superficie di circa 800 metri quadrati, per dotarlo della chiusura notturna automatica e dell'area cani, si aggira attorno ai 50 mila euro.

Il parco sarà aperto dalle 8 alle 22 nella stagione estiva (da metà marzo a metà ottobre), dalle 8 alle 20 in quella invernale.

I lavori sono stati eseguiti dall'impresa edile Luca Franzinelli di Ledro, e per la parte elettrica dalla ditta Clara Grottolo di Riva del Garda.

Posizione GPS

Come arrivare

Martedì, 11 Luglio 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2017 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl