Pitza e datteri

Si proietta venerdì 17 marzo al centro sociale del Pernone la commedia di Fariborz Kamkari «Pitza e datteri», con Giuseppe Battiston, Maud Buquet, Mehdi Meskar, Hassani Shapi, Giovanni Martorana (durata 92 minuti, Italia, 2015), per il cineforum «Scambi. Storie di migrazioni». Inizio alle ore 21, ingresso libero.

Una piccola comunità islamica con sede a Venezia deve fronteggiare una crisi imprevista: il suo luogo di culto è stato evacuato dalle forze dell'ordine e ha lasciato posto ad un hair stylist unisex, gestito da una mussulmana turco-francese progressista che tiene “collettivi femministi”. In aiuto alla piccola comunità arriva un giovanissimo imam di origini afghane cresciuto in Italia: sarà lui a guidare il nucleo (anche “armato”) composto, fra gli altri, da un veneziano abbandonato dal padre e inseguito dalle autorità e da un curdo “che non può tornare ma solo e sempre andare”.

Scambi. Storie di migrazioni
Il nuovo cineforum vuole proporre una riflessione sui temi delle migrazioni, dell’accoglienza, dell’incontro tra culture e della valorizzazione delle diversità. È organizzato da Gruppo Iniziative Varone in collaborazione con il Centro culturale “La Firma”, Mandacarù Onlus, il Comune di Riva del Garda e il Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale. Le serate saranno aperte da una breve presentazione della pellicola a cura di Ludovico Maillet del Centro culturale “La Firma”. Dopo la proiezione un rinfresco offerto da Mandacarù.

www.lafirmariva.it

Posizione GPS

Come arrivare

Giovedì, 16 Marzo 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2017 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl