Re per una notte

La commedia di Martin Scorsese «Re per una notte» (Usa, 1983, presentata in concorso al 36º Festival di Cannes) conclude lunedì 4 dicembre il ciclo tematico «Jerry Lewis, un genio iconoclasta» del cineforum Lunedì Cinema. Durata un'ora e 49 minuti, proiezione a Palazzo dei Panni ad Arco con inizio alle 21.

Il film è interpretato da Robert De Niro, Jerry Lewis, Martin Scorsese, Diahnne Abbott, Sandra Bernhard, Shelley Hack, Tony Randall, Fred De Cordova.

Rupert Pupkin è un uomo di 34 anni che sogna a occhi aperti di diventare un comico affermato, è single e vive ancora con sua madre. Accanito fan del comico Jerry Langford, dopo un incontro con lui comincia ad assillarlo nel tentativo di ottenere un provino se non anche un'apparizione sugli schermi. Langford, uomo assai riservato al di fuori delle telecamere, ormai da diverso tempo è il mattatore dello show tv The King of Comedy. Dopo più di un rifiuto da parte di Langford e inopportune intrusioni nella sua vita privata, Pupkin adotta uno stratagemma, aiutato dalla sua amica Marsha, poco più che ventenne e follemente innamorata del comico: lo sequestra facendolo sorvegliare dalla ragazza. Successivamente i due si mettono in contatto con lo staff televisivo e lo ricattano: se non lo faranno apparire nello show serale, lui ucciderà Langford.
I produttori cedono, ma mentre il rapitore appare in tv per fare il suo numero viene sorvegliato dalla polizia e dall'Fbi. Almeno per quella sera, però, The King of Comedy è lui, con il suo repertorio di quarta mano che mostra in chiave comica la sua drammatica vita. Nel frattempo Jerry riesce a liberarsi da Marsha e a fuggire di corsa verso gli studi televisivi, per poi assistere alla messa in onda del programma registrato. Rupert, inizialmente condannato a sei anni di reclusione, poiché incensurato, finirà per scontarne solo due e mezzo per buona condotta; tornato in libertà, si gode la conquistata celebrità. Il “re dei comici solo per una notte” ha comunque trovato la gloria: la sua biografia viene stampata e diffusa in tutti gli Stati Uniti.

Jerry Lewis
Pseudonimo di Joseph Levitch (Newark, New Jersey, 16 marzo 1926 – Las Vegas, 20 agosto 2017), Jerry Lewis è fra i più importanti e noti comici del panorama internazionale. Ha formato con Dean Martin un sodalizio artistico di grande successo, sia televisivo sia cinematografico, per poi intraprendere la carriera solista (come attore e regista) a partire dagli anni Sessanta. Al cinema ha dato un contributo originale ed eclettico, creando una maschera comica forgiata su un'inconfondibile mimica facciale, unita a una gestualità del corpo e a un'esuberanza delle gag del tutto inedite, accompagnate da testi e sceneggiature spesso surreali e graffianti. Forte è stato anche il suo impegno umanitario, fondando nel 1966 Telethon, famosa maratona televisiva organizzata in tutto il mondo allo scopo di raccogliere fondi per combattere la distrofia muscolare. Nel 1999 gli fu assegnato il prestigioso Leone d'oro alla carriera alla Mostra del Cinema di Venezia.

Lunedì Cinema
Un cineforum pensato come occasione di confronto per una lettura più approfondita di un film, di un regista o di un genere cinematografico, ma soprattutto per incontrarsi, parlare di cinema e scambiare opinioni. Il calendario è stato selezionato per sorprendere e incuriosire un pubblico ampio: infatti, come tradizione sono proposti cicli diversi, caratterizzati da temi specifici, che consentiranno di approfondire la conoscenza del cinema, delle sue espressioni e della sua storia. Ogni proiezione è preceduta da un'introduzione di Ludovico Maillet.
«Lunedì Cinema» è organizzato dai Comuni di Arco e Riva del Garda per la cura del centro culturale «La Firma» in collaborazione con la Federazione Italiana Cineforum: dal 23 ottobre al 26 marzo, alternativamente ad Arco (a palazzo dei Panni) e a Riva del Garda (all'auditorium del Conservatorio) sono proposti al pubblico 19 pellicole per cinque cicli tematici.

L'ingresso avviene con tessera FIC (sottoscrivibile la sera della proiezione, al costo di 12 euro, 5 euro per gli studenti fino ai 25 anni d'età, valida per l’intera stagione).

Venerdì, 01 Dicembre 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2017 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl