Un settore in evoluzione

Il ritratto di un settore in continua evoluzione. È quanto emerso nella mattina di domenica 3 febbraio all’opening talk della 43ª Expo Riva Hotel, la fiera dedicata a ospitalità e ristorazione che si sta svolgendo al quartiere fieristico di Riva del Garda (fino a mercoledì 6 febbraio) con un denso programma di appuntamenti.

Ad aprire il dibattito, il direttore generale di Riva del Garda Fierecongressi, Giovanni Laezza, il quale ha sottolineato come il punto di forza della manifestazione sia la sua innata capacità di adattarsi alle esigenze delle tre principali categorie imprenditoriali del settore ricettivo. In particolare, la dimensione di maggior solidità degli albergatori, a continuo confronto con gli stravolgimenti in atto nel mondo della ristorazione e dei pubblici esercizi e per i quali Expo Riva Hotel si afferma come un prodotto fieristico sempre adeguato e in linea con i tempi.

Ma a cosa sono da ricondurre questi continui stravolgimenti? La risposta è arrivata direttamente dal presidente di Teamwork Rimini, Mauro Santinato che, parlando di fattori culturali, sociali, ambientali, psicologici, economici e politici, ha analizzato le cinque generazioni di alberghi che hanno caratterizzato il Novecento: “La standardizzazione propria dei primissimi anni, quelli in cui i grandi brand dell’ospitalità creavano valore attraverso la replica di modelli prestabiliti arricchiti da materiali nobili come stucchi, marmo, ottone e oro, è stata oggi sostituita da un forte desiderio di unicità che è sintomo di una clientela informata e selettiva”.

Della diversità di bisogni, gusti e aspettative che caratterizza il cliente moderno ha parlato più nel dettaglio un altro rappresentante di Teamwork Rimini, Nicola Delvecchio: “Consumatori sempre connessi, ormai abituati a non scindere più lavoro e svago, sensibili alle tematiche ambientali e al benessere giustificano il nascere di nuovi modelli di ospitalità dove l’ordinario lascia spazio allo straordinario”.

Un ottimo esempio di ospitalità extra-ordinaria è senza dubbio la case history prestata dall’architetto Giovanni Franceschelli di Rizoma Architetture, realtà che si è occupata in Olanda della realizzazione di uno student hotel dall’anima creativa e assolutamente non convenzionale: “La combinazione di studentato, coworking, personalità e territorio ha dato vita a un concept innovativo che, grazie all’intimità, al senso di appartenenza a una community e all'informalità che trasmette ai suoi ospiti è oggi anche un laboratorio di brand paralleli di grande successo ”.

Innovativo e fortemente orientato verso il futuro è risultato anche il caso presentato dall’architetto Thomas Miorin di Rebuild Italia, il quale ha evidenziato attraverso il tentativo “hospitality” di Ikea, come le nuove abitudini della clientela moderna e la velocità con la quale si susseguono i cambiamenti del settore, trovino facile interpretazione nell’edilizia 4.0: “Costruiti all’interno di fabbriche e assemblati direttamente in cantiere, gli hotel del futuro sono montabili e smontabili come mobili e garantiscono guadagni in termini di tempi e costi, assicurando qualità e personalizzazione, veri plus strategici del settore oggigiorno”.

La conclusione dell’opening talk di Expo Riva Hotel e l’apertura ufficiale della fiera è stata affidata alle voci del padrone di casa, il presidente di Riva del Garda Fierecongressi Roberto Pellegrini, e dell’assessore della Provincia autonoma di Trento Roberto Failoni, i quali, oltre a evidenziare la naturale predisposizione di Expo Riva Hotel a guidare e anticipare i cambiamenti dell’ospitalità e della ristorazione, hanno sottolineato l’interesse del Trentino a rimanere allineato con l’evoluzione selezionando anche attraverso eventi come questi, soluzioni per assecondare le intenzioni degli operatori più orientati verso l’ospitalità di domani.

Expo Riva Hotel, la fiera di settore più completa di sempre, prosegue fino a mercoledì 6 febbraio al quartiere fieristico di Riva del Garda con un denso programma di appuntamenti, tra i quali spiccano la finalissima del Giropizza 2018, organizzata dall’associazione Pizza & Pasta Italiana, la premiazione del concorso tecnico dedicato alla visual identity della birra artigianale Best Label, e l’esclusivo masterclass proposto da Rivo Gin all’interno dell’area dedicata al bere miscelato RPM, Riva Pianeta Mixology.

Fonte: Riva del Garda Fierecongressi SpA, https://rivadelgardafierecongressi.it/it

Sito web https://exporivahotel.it/it

Posizione GPS

Come arrivare

Lunedì, 04 Febbraio 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl