Anche la Cina ha scoperto il Garda trentino

Anche la Cina ha scoperto le bellezze del Garda trentino: ben quindici tour operator provenienti dal Nord della Repubblica Popolare Cinese hanno incontrato nella mattina di lunedì 31 marzo a Riva del Garda la direttrice di Ingarda, Roberta Maraschin, accompagnata da Luisa Visintainer dell’ufficio commerciale (nella foto di gruppo, scattata davanti alla Rocca), per presentare le attrattive e le offerte del territorio rivolte ad un nuovo mercato destinato a diventare estremamente importante per l’economia del sistema turistico del Garda Trentino. (leggi tutto)

«Il nostro obbiettivo – ha spiegato Benny Shang, capofila della delegazione cinese – è proporre nuove destinazioni oltre a quelle tradizionali ai turisti del nostro paese che vogliano visitare l’Europa e l’Italia in particolare. Per questo abbiamo realizzato pacchetti turistici che associano alla visita delle principali città italiane, Milano, Venezia, Firenze, Verona, Roma, destinazioni meno conosciute come il Garda Trentino. Il nostro soggiorno qui a Riva del Garda è stato una piacevole scoperta di un luogo bellissimo che sicuramente diverrà molto amato dai nostri connazionali».

Già nel periodo estivo di quest’anno sono previste le prime presenze, 300 sono già state confermate.

«Ma noi stimiamo di arrivare velocemente ad almeno mille per anno, per gran parte concentrate tra giugno e settembre», ha aggiunto Benny Shang.

Per il Garda trentino si tratta di un’apertura estremamente importante verso l’extraeuropeo: «Nonostante l’andamento turistico della nostra destinazione sia sempre lusinghiero – ha spiegato Roberta Maraschin – dobbiamo guardare con convinzione a nuove realtà in cui l’economia vive un momento migliore. Siamo stati molto soddisfatti nel notare come gli operatori cinesi abbiano estremamente apprezzato la nostra offerta e quelle motivazioni, la natura, lo sport, il gusto, che fanno del nostro territorio un luogo davvero speciale».

Lunedì, 31 Marzo 2014

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl