Consulenza condominiale: l'apprezzamento del Collegio geometri

Giovedì 6 giugno il consiglio del Collegio geometri ha espresso ufficialmente apprezzamento e riconoscenza al geom. Osvaldo Leoni, che da oltre quattro anni presta volontariamente servizio di consulenza gratuita ai cittadini in materia condominiale in municipio a Riva del Garda.

L'espressione dell'apprezzamento del consiglio del Collegio geometri e geometri laureati della Provincia di Trento è venuto dal presidente Stefano Cova in occasione dell'assemblea dell’Alto Garda e di Ledro, che si è tenuta al Circolo Surf Torbole: «Il geometra professionista -ha detto, tra l'altro, il presidente- proprio per le competenza e abilità polivalenti tecnico-giuridiche, è la figura che meglio si presta a risolvere in maniera pratica le problematiche condominiali e immobiliari, evitando conflitti e spesso e lunghe e costose vertenze giuridiche».

Il servizio, attivo dal novembre del 2014, è frequentato e apprezzato da condòmini provenienti non solo da Riva del Garda e dintorni, ma dall'intera Provincia di Trento. Finora sono quasi 500 le persone che si sono rivolte al servizio attivato in municipio a Riva del Garda. Tra i temi più dibattuti: lo stacco dal servizio di riscaldamento centralizzato, l’opposizione alle delibere dell’assemblea condominiale, le locazioni brevi e il B&B, il compenso richiesto dall’amministratore, i suoi obblighi e la possibilità di revocarlo, le responsabilità in caso di morosità di un condòmino, la gestione dei cani e degli animali in genere, la gestione degli spazi comuni, i rumori.

«Oggi la materia condominiale è complessa -spiega il geom. Leoni- e allo stesso tempo poco conosciuta, la conseguenza è che i problemi, le controversie e i conflitti sono sempre più numerosi. Per questo la consulenza di un esperto è così utile. Conoscere le norme che disciplinano l'istituto del condominio, in particolare la riforma n. 220/2012, esecutiva dal giugno 2013, offre la possibilità all’amministratore, ai condòmini e agli inquilini residenti di conoscere i propri diritti e i propri doveri, limitando i conflitti. In questi anni il servizio che presto ha permesso di risolvere situazioni anche difficili, tali da comportare il rischio di finire in sede giudiziaria».

Nella foto il geom Leoni (a destra) con il presidente Cova, lo scorso 6 giugno all'assemblea per l'Alto Garda e Ledro del consiglio del Collegio geometri e geometri laureati della Provincia di Trento

Lunedì, 10 Giugno 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl