Fine settimana al cinema

La rassegna nella sala della Comunità propone sabato alle 21 e domenica alle 20 la commedia «Cetto c’è, senzadubbiamente» (Italia, 2019, durata un’ora e 40 minuti), e domenica alle 17 il docufilm «Ailo – Un’avventura tra i ghiacci» (Francia, 2019, un’ora e 26 minuti).

L’ingresso costa 7 euro l'intero, 5 euro il ridotto. È disponibile l'abbonamento per dieci film a scelta al costo di 50 euro (esclusa la rassegna «Il piacere del cinema»). La sala della Comunità di Valle si trova in via Rosmini n. 5 a Riva del Garda. Informazioni: www.trentinospettacoli.it.

Cetto c’è, senzadubbiamente
regia di Giulio Manfredonia, con Antonio Albanese, Nicola Rignanese, Caterina Shulha, Gianfelice Imparato
La Wildside di Mario Gianani e Lorenzo Mieli, la Fandango di Domenico Procacci e Vision Distribution hanno realizzato "Cetto c’è", il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, indimenticabile personaggio creato e interpretato da Antonio Albanese. Un immaginario seguito di "Qualunqumente" e "Tutto tutto niente niente", che negli anni scorsi hanno riscosso grande successo di pubblico e critica. "Cetto c’è" è scritto dallo stesso Albanese con Piero Guerrera, per la regia di Giulio Manfredonia.

Ailo - Un’avventura tra i ghiacci
Produzione francese diretta da Guillaume Maidatchevsky, all’esordio per quanto riguarda la regia di un lungometraggio, per un docufilm che racconta il primo anno di vita di una piccola renna in Lapponia. Il film è diretto in special modo al pubblico dei più piccoli.

La rassegna è proposta dalla Comunità Alto Garda e Ledro e dai Comuni di Arco, Riva del Garda, Ledro, Dro, Nago-Torbole, Tenno e Drena, per la cura del Coordinamento teatrale trentino e con il sostegno delle Casse Rurali trentine.

Posizione GPS

Come arrivare

Venerdì, 29 Novembre 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl