Frana: prorogata la chiusura della strada

Il Servizio gestione strade della Provincia ha comunicato che la Statale 240 di Loppio e Val di Ledro, chiusa causa la frana di martedì 19 novembre nel tratto tra il lido di Arco e porto San Nicolò, rimarrà chiusa fino a martedì 3 dicembre (e in ogni caso fino a cessate esigenze).

La frana, caduta dalle pendici del monte Brione nei pressi del Sentiero della Pace, ha interessato la ciclopedonale che costeggia il lago nei pressi dell'hotel Baia Azzurra. Visto che a causa della complessa situazione geologica, che ha comportato anche l’utilizzo di esplosivo per la demolizione di alcuni blocchi instabili, le attività di pulizia e disgaggio del fronte roccioso sono tuttora in corso e potranno essere verosimilmente terminate venerdì 29 novembre, e tenuto conto che una volta concluse le operazioni di disgaggio e di messa in sicurezza, sarà necessario provvedere alla rimozione del materiale franato dalla copertura della galleria paramassi e sottoporre quest’ultima a una verifica strutturale, prima di riaprire al traffico la Statale 240, il Servizio gestione strade della Provincia, anche per salvaguardare la pubblica incolumità, ha quindi prorogato la chiusura della strada.

Il traffico sulla direttrice Torbole-Riva del Garda rimane quindi deviato lungo la viabilità interna comunale (via Monte Brione) e provinciale (Provinciale 118 di San Giorgio e Statale 249 Gardesana Orientale).

Rimangono chiusi sia la ciclopedonale, sia il Sentiero della Pace.

Posizione GPS

Come arrivare

Giovedì, 28 Novembre 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl