Il codice Debussy

Venerdì 15 novembre Lorenzo Della Fonte presenta il suo romanzo «Il codice Debussy» (Elliot), ultimo appuntamento nella biblioteca civica di Riva del Garda per il 5° festival Giallo Garda. Inizio alle 17.30, modera Laura Marsadri. Con il pianoforte del Mo. Alessandro Trebeschi.

Nell’autunno del 1944 un capitano dei carabinieri di stanza ad Asti inizia le indagini sull’omicidio di una giovane domestica ebrea. Seguendo gli indizi lasciati dall’assassino e le tracce di una valigia dal contenuto misterioso, il protagonista si trova a ripercorrere gli ultimi luoghi visitati dal grande alpinista Ettore Castiglioni –il rifugio al confine con la Svizzera da cui faceva espatriare ebrei e perseguitati politici, il Teatro alla Scala a Milano distrutto dai bombardamenti, fino alla Valtellina, dove Castiglioni trovò la morte in circostanze drammatiche. La ricerca conduce l’ufficiale alla scoperta di un altro omicidio, forse legato al primo, mentre i pericoli aumentano da più fronti. Per arrivare a capo dei molteplici enigmi il protagonista dovrà vivere sulla propria pelle l’esperienza dell’estenuante viaggio verso il confine, attraverso i sentieri in alta montagna seguiti dai profughi in cerca di salvezza. E lungo il corso di questo avvincente romanzo, che ha il ritmo di un giallo ricco di colpi di scena e di personaggi indimenticabili, aleggia la musica di Debussy, una sorta di codice per scoprire non solo il segreto di Castiglioni ma anche per avvicinarsi al mistero eterno della montagna.

Lorenzo Della Fonte, direttore d’orchestra, compositore, insegnante e scrittore, è docente titolare di strumentazione per orchestra di fiati al Conservatorio di Torino, direttore dell’Orchestra di fiati della Valtellina, dell’Orchestra di fiati del Conservatorio di Messina e della Brass Band del Conservatorio di Torino. È autore del libro «La banda: orchestra del nuovo millennio sulla storia della letteratura per fiati», del romanzo storico musicale «L’infinita musica del vento» e dei romanzi «Chopin non va alla guerra» (2017), segnalato alla XXIX edizione del Premio Calvino, e «Il senso del tempo» (2018).

Il festival
Il festival Giallo Garda è un progetto realizzato da un gruppo di amici e amiche, riuniti in un Comitato Festival Giallo Garda, che ha voluto tingere il territorio del Garda di giallo e di cultura. Sulla scia di esperienze passate, viene proposta un'iniziativa unica, che comprende un Premio letterario internazionale, una serie di incontri con gli autori e molteplici serate a tema, il tutto proiettato intorno al genere letterario del giallo. Gli appassionati potranno così vedere realizzato il loro più grande sogno: andare dietro le quinte di uno scrittore, scoprire quello che si muove nella testa di un autore e diventare partecipi loro stessi di ciò che accade.

Sito web: https://www.festivalgiallogarda.it/

Facebook: https://www.facebook.com/FestivalGialloGarda/

Sito web della biblioteca: https://www.comune.rivadelgarda.tn.it/Aree-tematiche/Biblioteca-civica

Posizione GPS

Come arrivare

Mercoledì, 13 Novembre 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl