Contro la violenza di genere

Nel costante impegno contro la violenza di genere, il Comune di Riva del Garda ha realizzato in questi giorni una pagina dedicata sul sito web istituzionale, con lo scopo di fornire informazioni e indicazioni utili alle donne alle prese con problemi di questo tipo e a chi fosse al corrente di situazioni di violenza.

La pagina permette di accedere alla normativa sul tema (la legge 15 ottobre 2013, n. 119, «Disposizioni urgenti in materia di sicurezza e per il contrasto della violenza di genere», con l’aggiornamento della legge 27 dicembre 2013, n. 147) e di consultare e scaricare un file pdf con tutti i recapiti utili, ovvero quelli della Casa Rifugio di Trento (per donne sole o con figli in situazione di violenza), del Centro antiviolenza di Trento (per donne minacciate o che subiscono violenza), della Fondazione Famiglia Materna di Rovereto (che gestisce una struttura di accoglienza per donne sole o con figli), di Punto d’approdo di Rovereto (una struttura di accoglienza per donne sole o con figli), di Alfid Onlus di Trento (associazione laica di famiglie in difficoltà che offre servizi ai singoli e alla coppia), di Atas Onlus di Trento (che dispone di alloggi in autonomia per donne sole o con figli), della Casa tridentina della giovane di Trernto (una struttura di accoglienza per giovani e donne), della Casa di accoglienza alla vita «Padre Angelo» Onlus di Trento (che offre un servizio residenziale a bambini con madri in difficoltà), per finire con i numeri di telefono Antiviolenza Donna (1522) e Unico di emergenza (112). Inoltre un link consente di consultare e scaricare (in formato pdf) il vademecum «Uscire dalla violenza si può», realizzato dall’Ufficio pari opportunità della Provincia di Trento e dedicato alla «rete delle associazioni e delle istituzioni che agiscono contro la violeza sulle donne in provincia di Trento».

La pagina web si raggiunge dalla home page entrando in «Aree tematiche» e seguendo il percorso «Politiche sociali, abitative e pari opportunità» e «Violenza di genere». La si può raggiungere anche digitando «violenza di genere» nel riquadro «Cerca nel sito» (in alto a destra nella home page) e selezionando tra i risultati la voce «Violenza di genere. Pagina del sito». Un testo propone una sintesi del tema, dal significato dell’espressione «violenza di genere» alle norme dedicate e ai relativi obiettivi principali (con riferimento alla Convenzione di Istanbul del 2011), presentando l'Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori (Oscad) e la sua attività, e illustrando l’attività delle prefetture.

Infine, nella sezione «Emergenze e numeri» (che si trova nella sezione «La città» della home page cliccando «Servizi in città») è stato riportato in modo molto visibile (ed espressamente dedicato alla violenza di genere) il Numero unico per tutte le emergenze, il 112.

«L’iniziativa è stata possibile grazie alla fattiva collaborazione con l'Ufficio pari opportunità e il Servizio prevenzione rischi, Ufficio Centrale Unica di Emergenza della Provincia autonoma di Trento -spiega l’assessora alle politiche sociali, familiari e per i giovani Lucia Gatti- con i quali il Comune di Riva del Garda si rapporta e si confronta su questo genere di tematiche, che per la loro complessità, delicatezza e drammaticità meritano la massima attenzione. È mia convinzione che l’ente locale debba essere sempre parte attiva nel confronto sulla definizione degli obiettivi strategici e nell’attuazione delle azioni politiche conseguenti.»

Clicca qui per accedere direttamente alla pagina

Giovedì, 31 Ottobre 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl