Loppio-Busa: incontro fra Provincia, impresa e sindacati

Orari di lavoro e straordinario, condizioni logistiche dei lavoratori e tranquillità psicofisica relativa all’accesso al cantiere. Questi i temi dell'incontro che si è tenuto mercoledì 3 luglio a Trento fra sindacati, Provincia e il consorzio di imprese che sta realizzando il collegamento stradale Loppio–Busa.

Fra le decisioni prese congiuntamente, nel corso della riunione, quella di definire una modalità di gestione degli orari di lavoro, compresi gli straordinari, in accordo con i sindacati, da presentare poi all'approvazione dei lavoratori, come previsto anche da un precedente protocollo siglato fra la Provincia e il consorzio di imprese.

Sul fronte della sicurezza e delle condizioni psicofisiche dei lavoratori è stato deciso di introdurre un sistema di badge che consentirà alla Provincia di poter controllare la corrispondenza fra ore lavorate e sicurezza ed ai sindacati quella fra orari prestati e quelli riconosciuti a livello stipendiale.

Sul fronte della logistica la Provincia ha constatato come l’impresa abbia provveduto a installare dei condizionatori nei locali adibiti ad accoglienza e soggiorno degli operai, tra cui la mensa.

Sulla questione della difficoltà a reperire manodopera, lamentata dall'impresa, è stato evidenziato come Agenzia del lavoro abbia selezionato quasi 100 curricula, che saranno a breve valutati.

Anche relativamente ad alcune vertenze passate si è registrata la volontà di proseguire il confronto, ripristinando una normale dialettica sindacale fra impresa e organizzazioni dei lavoratori.

Fonte: Ufficio stampa della Provincia di Trento

Giovedì, 04 Luglio 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl