«NBC - To be continued...»: incanto in Rocca

Venerdì 31 maggio in Rocca è andata in scena «NBC – To be continued...», spettacolo musicale interamente realizzato da un gruppo di ragazzi di età compresa tra 12 e 30 anni, nell'ambito di Time Out. Risultato: il cortile interno pieno (solo i posti a sedere erano 286) e lunghissimi applausi.

Si tratta, come già da qualche anno, dell'evento conclusivo del progetto Time Out. Lo spettacolo in questo caso era formato da brani tratti dal repertorio dei musical precedeni, più l'«assaggio» di due spezzoni di quello nuovo, che sarà presentato in ottobre. I ragazzi erano accompagnati dalla musica dal vivo dell'Orchestra della Metamorfosi diretta dal Mo. Francesco Maria Moncher. Lo spettacolo, a cura dell'associazione L'Arte delle Muse (la direzione artistica è della soprano e insegnante Maria Pia Molinari), era intercalato da interventi di Pietro Lombardo, pedagogista con studi a indirizzo psicologico, apprezzato conferenziere, autore di diverse pubblicazioni e videocorsi di successo in ambito pedagogico e formativo, nonché ideatore e conduttore di vari corsi per lo sviluppo personale e aziendale, e Andrea Picco, attore, psicologo e drammaterapeuta, i quali hanno ripercorso «in pillole» il percorso di crescita personale tenuto con gli incontri di Time Out con genitori (tre, dal 18 febbraio al 15 aprile) e ragazzi (sette, dal 18 gennaio al 12 aprile). Presente anche l'assessora alle politiche sociali, familiari e per i giovani Lucia Gatti (foto sotto, prima a destra), che nel suo intervento ha ricordato il senso, l'importanza e il successo del progetto Time Out in generale, e dello spettacolo teatrale nel dettaglio.

Lo spettacolo è da qualche anno una delle iniziative portanti di Time Out, progetto promosso dal Comune di Riva del Garda nell’ambito delle azioni del Piano comunale delle politiche per il benessere familiare e del Distretto Famiglia dell’Alto Garda, realizzato per la cura dell'Azienda di servizi alla persona Casa Mia con il supporto del Centro Studi Evolution di Verona e dell'associazione filodrammatica L’Arte delle Muse. Un progetto educativo che porta avanti un'ampia riflessione su uno dei nodi della vita quotidiana nelle famiglie: il rapporto tra adulti e ragazzi adolescenti. Fin dalla prima edizione apprezzato e molto partecipato, con l'affiancamento di esperti e focalizzando l’attenzione sul significato familiare dell’adolescenza offre importanti occasioni di incontro, confronto, formazione e crescita alle famiglie, ai genitori, agli educatori e ai ragazzi. Le proposte sono di tre tipi: due cicli di incontri -uno per ragazzi adolescenti dai 12 ai 16 anni d'età, e l'altro per genitori, educatori e insegnanti, che affrontano da prospettive diversi gli stessi temi- e un laboratorio di teatro musicale.

Il percorso teatrale è stato implementato nel 2015, anno in cui si realizzò lo spettacolo «Mamma mia!»; seguirono l'anno successivo «Il Gobbo di Notre Dame», nel 2017 «La Bella e la Bestia» e l'anno scorso «Nightmare Before Christmas», le cui le rappresentazioni hanno sempre riscosso un notevole successo. Quella di quest'ultima edizione, come detto, si terrà in ottobre.

Martedì, 11 Giugno 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl