Ponte-canale: al via lunedì i lavori

Iniziano lunedì 28 ottobre i lavori di manutenzione straordinaria del ponte canale sul torrente Varone in viale Trento (località San Nazzaro). Per la durata dell’intervento, 45 giorni lavorativi, la strada sarà percorribile a senso unico in direzione sud-nord (da Riva del Garda verso Arco).

Come viabilità alternativa le possibilità sono varie (e tali da consentire di escludere ripercussioni significative), in particolare la circonvallazione; i mezzi che da nord giungono nei pressi del ponte-canale, alla rotatoria dell’Agraria sono deviati in via Modl e via Grez. La direzione del senso unico è stata concordata con Trentino Trasporti in considerazione della migliore percorribilità da parte dei bus della viabilità alternativa.

«Il ponte-canale è già stato interessato nel 2016 da un intervento di impermeabilizzazione -spiega l’assessore alle opere pubbliche Alessio Zanoni- che abbiamo eseguito in collaborazione con il Servizio bacini montani della Provincia, dopo prove di carico che ne hanno evidenziato la buona salute dal punto di vista statico. Adesso completiamo l’intervento agendo sui segni di deterioramento superficiale del calcestruzzo e sul parapetto metallico, che mostra fenomeni di corrosione, così come la piccola passerella metallica di collegamento dei due bordi del ponte. In considerazione della situazione, siamo già intervenuti, sempre nell’occasione dei lavori del 2016, rivestendo il ponte-canale con un telo esterno di protezione, così da cautelare la strada sottostante dalla possibile caduta di materiale.»

L’intervento consiste nella demolizione e nella ricostruzione dello strato superficiale del ponte e delle sue spalle con la realizzazione di strati protettivi all’ingresso di acqua, di inquinanti e di anidride carbonica, e nel trattamento anticorrosivo delle armature metalliche. Il primo passo sarà la scarifica superficiale e la successiva pulizia del manufatto per sabbiatura e la rimozione della ruggine dalle barre di armatura. A seguire sarà posata una nuova armatura integrativa e sarà effettuata una lavorazione anticorrosiva per le armature, poi sarà effettuato un intervento impermeabilizzante con funzione protettiva del calcestruzzo, e in conclusione la finitura superficiale e il ripristino del giunti di dilatazione. Il tipo di lavorazioni eseguite non consente di mantenere percorribile la strada sottostante e impone il senso unico, con transito dei veicoli che sarà spostato sulla carreggiata in funzione del procedere dei lavori.

Il costo totale dell’intervento è di 120 mila euro; il progettista è l’ing. Matteo Tomaselli di Trento, la direzione lavori è dell’ing. Lorenza Tavernini di Arco, i lavori sono eseguiti dall’impresa Valecos di Ledro.

Posizione GPS

Come arrivare

Giovedì, 24 Ottobre 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl