Strade e ciclabili nell’Alto Garda e Ledro

Dal recente aggiornamento del «Documento di programmazione settoriale 2019-2021» sono derivate novità anche per la zona dell’Alto Garda e della valle di Ledro per quanto riguarda infrastrutture stradali statali e provinciali e ciclopedonali di interesse provinciale.

Per le opere già programmate della Ciclovia del Garda si prevede un ulteriore investimento di circa 31,7 milioni di euro, di cui 15 a carico del bilancio provinciale e 16 investiti dallo Stato, da dividere però con le altre Regioni interessate dal progetto.

Per la Ciclovia del Garda, nei tre progetti in corso di competenza trentina (Riva-Strada Ponale, Strada Ponale-Galleria Orione e Galleria Orione-confine Lombardia), sono inoltre già stati finanziati lavori per 9 milioni di euro.

Tra i nuovi interventi inseriti nel «Documento di programmazione settoriale» ci sono la realizzazione e sistemazione definitiva della rotatoria all’intersezione della statale 249 con la statale 240 (a Linfano di Arco), per un investimento complessivo di 850 mila euro, e la sistemazione dell’intersezione lungo la statale 421 in località Lago di Tenno, per un investimento di 400 mila euro.

Oltre alla realizzazione del collegamento stradale Passo San Giovanni-Località Cretaccio, per un investimento complessivo di circa 135 milioni di euro (6,5 milioni Sant’Isidoro; 107,5 milioni galleria; 12 milioni circa Maza-Cretaccio; 7 milioni viabilità San Giorgio; 2 milioni circa opere propedeutiche alla bonifica della discarica), che ne fa una delle più importanti investimenti sul territorio provinciale e i cui lavori sono in fase di svolgimento, il documento comprende anche la realizzazione dell’accesso alla zona artigianale a Tiarno di Sotto sulla statale 240, per un investimento di un milione e 100 mila euro; la sistemazione e messa in sicurezza nell’abitato di Cologna di Tenno, per un investimento di circa 945 mila euro; la realizzazione di un nuovo marciapiede e sistemazione degli incroci sulla statale 240 di Loppio e Val di Ledro a Tiarno di Sopra e, sempre a Tiarno di Sopra, la messa in sicurezza degli incroci sulla statale 240, la cui realizzazione, per entrambi, è in delega al Comune di Ledro, per un investimento complessivo di 750 mila euro.

Fonte: Provincia autonoma di Trento

Lunedì, 11 Novembre 2019

Questionario di valutazione

© 2019 Comune di Riva del Garda powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl